Caldarroste in padella

ottobre 26, 2018 PassioneCucinaItaliana 0 Comments

.
"A san Martino castagne e vino .."

Le caldarroste sono uno degli street food più antichi d'Italia, castagne incise e arrostite sul fuoco dentro ad una padella forata. Una vera e propria squisitezza, morbide dentro, dorate e croccanti fuori e dalla particolare crosticina bruciacchiata.
Le caldarroste sono tipiche del periodo autunnale e si possono acquistare ai bordi delle strade o nelle piazze, nei banchetti dei venditori ambulanti, servite nel classico cartoccio e magari accompagnate da un buon bicchiere di vino novello.
La cottura ideale avviene sulle braci del camino che aromatizzano le caldarroste ma, con qualche accorgimento, si possono cuocere anche sul fornello e anche senza l'apposita padella forata.
Ecco la ricetta, facile e veloce, per prepararle in casa.


Tempo di preparazione: 10 minuti + Cottura: 20 minuti = Totale: 30 minuti

Ingredienti per 4 persone:
- kg 1 di castagne

Procedimento:
Se non avete la padella apposita potete usare una teglia di alluminio forata con la punta di un coltello.
Per evitare di sporcare il piano cottura mettete un foglio di alluminio intorno al fornello che userete.
Controllate le castagne e scartate quelle macchiate o che presentano buchini.
Con un coltello, o con l'apposito attrezzo, praticate un'incisione lunga circa 2 centimetri che servirà per non farle scoppiare in cottura. Versate le castagne nella padella calda e cuocetele per 20 minuti, a fiamma moderata, e scuotendole spesso fino a cottura ultimata.
Le castagne saranno pronte quando la buccia risulterà bruciacchiata uniformemente.
Trasferitele in un sacchetto di carta, chiudetelo e avvolgetelo in un tovagliolo.
Lasciate sudare le castagne nel sacchetto per qualche minuto, in questo modo la buccia si staccherà facilmente dal frutto, e servitele calde.

Buon appetito!

Leggende italiane:
La leggenda racconta che il termine caldarroste venne coniato proprio dai venditori ambulanti che, durante le fiere e le feste di paese, attiravano l'attenzione dei passanti  urlando "castagne buone, calde e arrosto!", il termine poi nel tempo si sarebbe fuso in caldarroste.

SEGUIMI : Facebook Twitter - Instangram

Altre Ricette

0 commenti:

Se questo post ti è piaciuto lascia un commento.